Riprendono le Lezioni di Storia al Teatro Petruzzelli

Domenica 3 febbraio 2019 ore 11.00

Teatro Petruzzelli, Bari

AMEDEO FENIELLO

ALESSANDRO VANOLI

Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

alla chitarra

CARLO MIGLIORINI

introduce

ANNAMARIA MINUNNO

Fin dove arriva il Mediterraneo? Sarebbe limitante dire che si arresta alle sue coste. La sua influenza, i suoi caratteri e la sua anima spaziano, si spingono molto oltre. Domenica 3 febbraio alle 11.00 Amedeo Feniello e Alessandro Vanoli, introdotti da Annamaria Minunno e con l’accompagnamento musicale di Carlo Migliorini, ce lo racconteranno in uno Speciale Lezioni di Storia attraverso venti semplici ma straordinari oggetti che consentono di scandire i tratti di questo mare che si frappone fra le civiltà, spesso legandole e mischiandole.

Noi uomini nati sulla solida terra, ci siamo mai chiesti quanta storia contiene il mare? Quella del Mediterraneo è una storia grande. Per iniziare a raccontarla ci faremo guidare da venti oggetti: dal più antico e condiviso – il pane – alla bussola, l’anfora, la moneta, la chitarra, la padella, il corallo, l’abaco, la valigia…

Che cos’è il Mediterraneo? Un ‘mare tra le terre’. Un mare interno, come altri nel mondo. Eppure questo spazio, compreso tra lo stretto di Gibilterra e le coste del Medio Oriente, tra Venezia e Alessandria d’Egitto, ha qualcosa di speciale. Non soltanto perché è il nostro mare. Le acque del Mediterraneo sono una barriera tra i tre continenti che vi si affacciano, l’Europa, l’Asia e l’Africa, ma sono soprattutto un luogo di incontro e di passaggio. Quante civiltà, quanta gente, religioni, vite, amori, terrori, passioni e paure si sono incontrati su questo mare. Per secoli. Per millenni.

Amedeo Feniello, medievista e scrittore, lavora presso l’Isem-CNR di Cagliari e insegna Storia medievale all’Università degli Studi dell’Aquila.

Alessandro Vanoli, storico e scrittore, è esperto di storia mediterranea.

Lo Speciale “Lezioni di Storia – Storia del Mediterraneo in 20 oggetti” ideato dagli Editori Laterza, è organizzato in collaborazione con la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, con il patrocinio del Comune di Bari – Assessorato alle Culture, Turismo, Partecipazione, Attuazione del Programma e della Regione Puglia, Assessorato Industria Turistica e Culturale Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali. L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno di Exprivia Italtel, Masmec, Unicredit.

Biglietti

POSTO NUMERATO (platea, palchi di I e II ordine) 12 euro intero /10 euro ridotto

POSTO UNICO (a partire dal III ordine 7 euro intero / 5 euro ridotto – Riduzioni per over 65 o under 26

online www.vivaticket.it infoline tel. 080 9752 810

e-mail botteghino@fondazionepetruzzelli.it

PREVENDITA DAL 15 GENNAIO 2019

#LezionidiStoria

www.laterza.it  www.fondazionepetruzzelli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *