“ContemporaneaMENTE”, autori pugliesi e lucani, interpretati dal Coro Giovanile Pugliese

CUn percorso repertoriale sulla scuola compositiva pugliese dal Seicento al Novecento

Giovedì, 14 marzo, ore 18.30, Museo della Fotografia, Poliba

A “I Concerti del Politecnico” è riservata una tappa pugliese di “ContemporaneaMENTE”, un articolato percorso repertoriale costruito sulla scuola compositiva pugliese dal Seicento al Novecento secondo l’interpretazione del Coro Giovanile Pugliese con la Direzione del m. Luigi Leo.

Ai concerti, previsti o già tenuti, ad Altamura (24 febbraio), Gioia del Colle (10 marzo), Gravina di Puglia (12 maggio), Santeramo (18 maggio), Ginosa (29 settembre) Laterza (27 ottobre), una tappa speciale sarà riservata al Politecnico di Bari, giovedì, 14 marzo, ore 18.30, Museo della Fotografia (campus universitario). 

L’iniziativa si inserisce nella rassegna 2018-2019 de “I Concerti del Politecnico”, curata dal Politecnico di Bari e dall’Associazione Regionale dei Cori Pugliesi (ARCoPu).

Un filo conduttore capace di attraversare i secoli, dal barocco ad oggi, racconterà al pubblico un territorio unico mostrando con sorpresa, i tratti comuni di compositori dello stesso territorio appartenenti però ad epoche diverse a dimostrazione della contemporaneità delle loro menti.

Particolare rilievo assumeranno le composizioni di autori pugliesi come Massimo De Lillo di Bari (classe1974), il giovanissimo compositore Simone Falcone (Putignano, 1989) o Palmo Liuzzi di Crispiano (1972), così come il compositore coratino Luigi Capuano oltre al compositore contemporaneo lucano Damiano D’Ambrosio. Oltre ai contemporanei saranno presenti nel programma, Pomponio Nenna (Bari, 1556-1618), Giovanni Maria Trabaci (Irsinia MT, 1575 – Napoli 1647), Stefano Felis (Bari, 1538-1603) o ancora Muzio Efrem nato a Bari nel 1549.

Protagonista della serata sarà il Coro Giovanile Pugliese, compagine corale formata da giovani coristi selezionati su tutto il territorio regionale con meno di 35 anni d’età. La preparazione del coro e la sua direzione è affidata al maestro Luigi Leo, pugliese e commissario artistico ARCoPu coadiuvato da Carla Capolongo in qualità di altro maestro del coro e da Erica Pizzileo come pianista accompagnatrice.  Il Coro Giovanile Pugliese vanta un importante e articolato e riconosciuto percorso artistico in Italia e all’estero.

Il maestro, Luigi Leo invece, ha conseguito il diploma di pianoforte e la laurea di secondo livello in Direzione di Coro. È direttore e fondatore dell’Ensemble Vocale “Modus Novus”, del Coro di Voci Bianche e Giovanile “Juvenes Cantores” di Corato (BA). Ha diretto il Coro di Voci Bianche del Conservatorio di Musica “N. Rota” di Monopoli (Ba), quale vincitore di concorso. È docente nella Scuola Superiore Biennale per Direttori di coro di voci bianche.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *